Vedete questo ragazzo americano? E’ destinato a battere ogni tipo di primato

Advertisement

gigante

Oggi vi racconteremo la storia di un ragazzo molto singolare. Lui si chaiam Boc Brown ed è un ragazzo destinato ad entrare a far parte dei Guinnes dei Primati. Il motivo? Le sue misure! Questo ragazzone è altro ben 2 metri e 38 centimetri ed è destinato a crescere ancora.

Questo ragazzo sta crescendo a vista d’occhio e ad un ritmo impressionante di oltre 15 centimetri all’anno. Se continua così, il diciannovenne originario del Michigan, supererà con estrema facilità l’attuale record mondiale di altezza detenuto dal turco Sultan Kosen, alto 2 metri e 50 centimetri.

worlds-tallest-teen-2

Ma a cosa è dovuta la sua enorme statura? A soli 5 anni, a Boc è stata diagnosticata la sindrome di Sotos, una forma di gigantismo che secondo i medici non gli avrebbe consentito di vivere oltre l’età adolescenziale. E’ un disturbo molto raro che colpisce una persona su 15.000. Grazie alle condizioni di salute attuali stabili e rassicuranti, i medici sono siciuri che la sua vita potrebb essere più lunga di quello che avevano inizialmente ipotizzato.

Advertisement

Ma il gigantismo non è il suo solo problema. Boc deve lottare tutti i giorni contro difficoltà di apprendimento, problemi cardiaci e curvatura della colonna vertebrale, un guaio che causa il restringimento del midollo spinale.

worlds-tallest-teen-5

Come se già tutto questo non bastasse, Boc è nato con un solo rene, il che rende impossibile per lui prendere dosi di antidolorifici che possano alleviare i suoi dolori alla schiena. Pochi mesi fa, Boc e sua madre Darci si sono recati percorrendo tantissimi chilometri all’Arkansas Children’s Centre per incontrare il dottor Bradley Schaefer, un esperto della sindrome di Sotos.

Il dottor Schaefer ha rivelato loro che Boc, dovrà purtroppo convivere con il dolore, ma che questo no gli impedirà di vivere una vita normale. Ma come può essere normale la vita di uno che ha le sue misure?

Anche solo pensare a cosa indossare è un problema per Boc che spesso deve ricorrere a vestiti su misura, sedie speciali. Il ragazzo non lavoro e desidera contribuire alla sue spese e non pesare esclusivamente sulla propria famiglia.

Speriamo che qualcuno ascolti le parole del ragazzo e gli proponga un lavoro diginitoso e adatto al suo fisico.

Advertisement