Mette al mondo una bellissima bambina. ma solo poche ore dopo, vive una vera e propria tragedia

Advertisement

Sono storie come quella che vi stiamo per raccontare che fanno riflettere su quanto sia fragile la vita, su quanto la morte sia sempre in agguato, come la vita. Megan Moss Johnson sa bene che la vita è preziosa. Per sopravvivere, infatti, ha dovuto sottoporsi ad un trapianto di cuore. A 15 anni, Mega, originaria Missouri USA, ha scoperto di soffrire di miocardite e a 23 è stata operata, secondo quanto racconta la CNN. Il trapianto per fortuna è andato bene. Dopo 7 anni è rimasta incinta della piccola Eilee Kate. Lei e suo marito Nathan Johnson, un musicista professionista, desideravano da tanto diventare genitori. La coppia è convolata a nozze solo un anno dopo il trapianto ed, insieme, gli sposini sono andata a vivere a Nashville. La loro storia sembrava una favola, ma lo scorso giugno, la vita di questa famiglia è cambiata per sempre. A causa di questo grandissimo trauma, come ha spiegato Josh Wilson sul sito di GoFundMe, la loro vita è cambiata per sempre.

Dopo il trapianto di cuore, Megan chiaramente ha dovuto fare numerosi controlli, per questo si è recata spesso in ospedale. Megan era una ragazza molto bella, aveva una vita piena ed era sempre sorridente e dolcissima. Megan è da sempre una grande sostenitrice della donazione degli organi, lei stessa era una donatrice. A 31 anni era finalmente diventata mamma: Il 27 giugno, alle 2:40 del mattino, il suo sogno è diventato realtà e ha dato alla luce la piccola Eilee Kate. L’ha tenuta tra le braccia e l’ha cullata per tutta la notte. Nathan racconta sul suo account Instagram: “Buon compleanno Eilee Kate Johnson. Megan è stata bravissima e sta bene. Il suo cuore funziona alla perfezione, il parto è andato bene e senza complicazioni.”

Advertisement

La mattina seguente però tutto è cambiato: Megan ha cominciato a sentirsi male. Qualche minuto dopo, è morta 8 ore dopo la nascita. Delusione, tristezza e costernazione si sono abbattute sulla famiglia di questa coppia adorabile. Josh Wilson sulla pagina di GoFundMe, ha rivelato: “Nathan è devastato. Ama la vita. Ama le persone. Amava sua moglie, Meg. Ne parla ogni giorno (…) Non ci sono parole, non dirò molto. Questo è tutto ciò che so: Nathan è un uomo meraviglioso e un padre incredibile. Adora sua figlia”.

Per dare un aiuto economico al suo amico, Josh ha deciso di lanciare una colletta. In tutto voleva raccogliere $40.000, ma nel giro di sole 24 ore, sono arrivati ben $250.000. Ad oggi la cifra supera $425.000. Per un po’ il papà single non avrà problemi di portafoglio. Grazie alla donazione dei suoi organi, Megan ha salvato le vite di 50 persone. Una storia che è difficile leggere senza commuoversi.

[credit image: https://www.instagram.com/iamnathanjohnson/]

Advertisement