Ecco la nuova trovata: le strisce pedonali 3D. Le macchine sembrano più incentivate a rallentare!

 

Molto spesso, anche attraversare la strada nelle nostra città può diventare pericoloso. Il motivo è sempre lo stesso: anche se sulle strade urbane non si dovrebbe superare un certo limite e si dovrebbero rispettare con maggior attenzione tutti i segnali stradali, gli automobilisti spesso per distrazione o egoismo, sfrecciamo impedendo ai pedoni di attraversare la strada.

Se non c’è un semaforo dotato di tele camerina (funzionante però) nessuno si sente in dovere di rispettare le regole. Ci deve essere sempre la minaccia della multa. Qualcosa però potrebbe cambiare radicalmente se si cominciassero ad utilizzare le strisce pedonali che vi mostreremo nella clip che troverete sul fondo.

Si tratta di strisce 3D, che con un’efficace illusione ottica spingono ogni automobilista incondizionatamente a rallentare perché si ha l’impressione che le strisce siano gradini contro la quale si può urtare.

15-1468567105-delhi-3d-speed-breaker-05

Basta vedere il video per immaginare come può essere trovarsi di fronte delle strisce bianche che sembrano emergere dall’asfalto. Ovviamente più ci si avvicina, più le strisce perdono la loro tridimensionalità illusoria.

Il disegno è studiato in modo che l’effetto 3D sia visibile solo da una certa distanza. Se non fosse così, una cosa simile potrebbe anche gettare nel panico l’automobilista che potrebbe anche rischiare di sterzare bruscamente e finire per fare un incidente.

Anche se per noi è una trovato piuttosto recente, in alcuni paesi come India e Cina, sono presenti da più di dieci anni e, in alcuni casi, vengono affidate a degli street artist permettendogli di andare oltre il semplice effetto ottico e creando, così, delle belle e utili opere d’arte.

Anche in America sono cominciate ad apparire per le strade urbane. Il primo ad utilizzarle è stato il Dipartimento dei Trasporti dello stato dell’Oklahoma e, in futuro appariranno anche a Chicago.

Potrebbero interessarti:

loading...